Translate

domenica 10 maggio 2015

Cerchio di Guarigione 2 Giugno: liberare il cuore alpino

Si avvicina il quarto Cerchio di Guarigione per la Nostra Terra il 2 giugno 2015 organizzato da Francisco Merli Panteghini. Dopo il 2012 e 2013 sui laghi di Caldonazzo e Levico, 2014 tra Romano d'Ezzelino e il Grappa quest'anno ci incontreremo a Trento, in particolare l'appuntamento è h 10.00 al parcheggio ai piedi del Dos Trento. Lo scorso anno abbiamo lavorato per liberare energie bloccate dal rancore e dal dolore di conflitti che hanno lasciato prepotenti segni nel paesaggio e nelle anime. Il fermento con cui si avvicinano le elezioni regionali in Veneto, le nuove prospettive che si stanno facendo strada (in particolare Ora Possiamo L'Altro Veneto e Indipendenza Veneta), testimoniano che nuove prospettive stanno prendendo forma.
Quest'anno ci dedicheremo al contributo che le culture delle Alpi possono dare oggi a una nuova cultura europea di pace e autonomia dalle pressioni di altre potenze (in particolare il decadente impero americano e l'avanzata cinese). Troverà l'Europa un nuovo baricentro capace di attuare una vera politica comune? Se guardiamo alle Alpi troviamo molto da imparare. Millenni di scambi tra genti diverse, forte legame territoriale, capacità di contrattare e mantenere patti e istituzioni solide. La Svizzera è un paese che racchiude in sè una grande lezione europeista e che dovrebbe ispirare tutto il continente. Anche nella scelta di dare dei limiti ad un'espansione dell'Unione Europea che l'ha portata a includere paesi non interessanti alla costruzione di una Casa comune o asserviti ad altre potenze.
Noi andremo sul Dos Trento a celebrare l'incontro tra genti italiche e germaniche, a fare pulizia di pregiudizi e rancori secolari e più recenti. Andremo a lavorare sulla memoria e le lezioni spirituali che la gente di montagna, e la loro quintessenza italiana incarnata nei militari Alpini, deve ricordare e offrire come nuovo alimento alle nostre comunità locali, per ritrovare basi per una democrazia comunitaria da cui procedere ad una complessiva ristrutturazione istituzionale e sociale.
Ricordate che "per gli alpini non esiste l'impossibile" come troneggia sul Dos Trento dove ci troveremo martedì 2 giugno per il quarto Cerchio di Guarigione per la Nostra Terra. Tutti i GASP sono invitati a partecipare. Ritrovo ore 10 al parcheggio dell'ingresso monumentale, pranzo al sacco, chiusura lavori verso le h 16. Per ricevere altre informazioni e prenotare la vostra presenza scrivete a Francisco, mediatorelementare@gmail.com o chiamate al 328 7021253. La partecipazione è gratuita.

Segui la pagina Geomanzia su Facebook

1 commento:

  1. si sta sviluppando la collaborazione tra le regioni dell'arco alpino. ne siamo lieti. http://www.ilcittadinomb.it/stories/Cronaca/a-fine-gennaio-nasce-la-macroregione-alpina-tutto-quello-che-ce-da-sapere-sull_1161492_11/

    RispondiElimina